impegni

Una politica di sinistra per il diritto alla salute. Proposte per il servizio sanitario pubblico

Nel convegno verrà presentato il documento elaborato dal Forum Salute Italia, con un’analisi approfondita della grave situazione del servizio sanitario nazionale, messo in discussione dalle politiche governative, che si traducono in un vero e proprio attacco alla salute dei cittadini. Quest’analisi costituisce il punto di partenza per l’avvio di una stagione di iniziative politiche e di proposte per contrastare la deriva politica che sta portando alla limitazione del diritto alla salute e proporre soluzioni alternative allo smantellamento strisciante dei servizio sanitario nazionale.
Centro congressi Cavour, via Cavour 50/a, Roma, venerdì 24 giugno, dalle ore ore 14,30

leggi tutto

Il bonus degli 80 euro. Un'ingiustizia di portata storica

Interrogazione al Presidente del Consiglio e al Ministro dell’economia e finanza per sapere se si intenda bloccare immediatamente le procedure di richiesta della restituzione del bonus di 80 euro, la precarietà del mercato del lavoro e i farraginosi calcoli per determinare il reddito complessivo porta a richiedere la restituzione del bonus, in una sola trance, anche a chi è al di sotto degli 8 mila euro annui

leggi tutto

La maternità è una scelta, non un destino. Proposta di legge a favore delle scelte riproduttive delle donne

Le donne hanno saputo affermare il principio di autodeterminazione nella società.
Questa titolarità di scelta, che ha implicazioni in tutti gli aspetti della salute riproduttiva delle donne, deve essere rispettata e affermata con la garanzia di accesso alla contraccezione, alla interruzione volontaria di gravidanza, alla maternità come scelta consapevole, ad un percorso gravidanza/parto/ puerperio assistito nel rispetto della naturalità dell’evento nascita e della sua sicurezza.
La presente proposta di legge si pone in primo luogo l’obiettivo di soddisfare i bisogni di benessere psicofisico della donna e del neonato durante la gravidanza e il parto-nascita, superando gradualmente l’ospedalizzazione, favorendo la consapevolezza e la libertà di scelta da parte della donna circa le modalità con cui tale evento debba svolgersi, e i luoghi dove partorire, creando nuovi spazi per il parto, nonché favorendo la gestione attiva dell’evento nascita da parte della donna e della coppia. Si vuole inoltre dare una risposta efficace anche ad un altro aspetto riguardante il diritto della donna alle scelte riproduttive; ossia quello legato all’annosa incapacità del nostro servizio sanitario nazionale di applicare pienamente la legge 194/78 – anche in conseguenza dell’altissima percentuale di sanitari obiettori di coscienza – e di garantire e tutelare le donne che decidono di fare ricorso all’interruzione volontaria di gravidanza.

leggi tutto

Non si spengano le luci all'assistenza medica notturna

Interrogazione alla Ministra della salute al fine di sospendere e di rivedere il nuovo indirizzo di assistenza territoriale.
La proposta del Governo smantella non solo l’assistenza medica notturna, chiudendo la guardia medica da mezzanotte alle 8 del mattino e mettendo in crisi il 118 e il Pronto Soccorso, ma anche snatura l’assistenza complessiva h24 per i cittadini.

leggi tutto
Pagina 10 di 27« Prima...89101112...20...Ultima »

Marisa Nicchi

On Marisa Nicchi - Deputata Movimento Democratico e Progressista – Eletta in ToscanaDeputata Movimento Democratico e Progressista. Eletta in Toscana

Archivi

Log In

Pin It on Pinterest